Lenti da vista

lenti da vista

LENTI MONOFOCALI sono così chiamate perché hanno solo un potere diottrico, vengono utilizzate per la compensazione delle ametropie semplici. Consentono una visione nitida solo ad una determinata distanza. Sono disponibili in vetro che in materiale organico ed in tutti gli indici di rifrazione possibili 1.6 ,1.67, 1.74. Sulle lenti monofocali possono essere applicati i trattamento antigraffio, indurente ed essere colorate.

LENTI DEFATICANTI O RELAX è la nuova generazione di lenti monofocali per il benessere visivo costruite con tecniche evolute sono destinate a chi nello svolgimento della propria attività sollecita spesso la visione da vicino. Il suo design consente di allentare lo sforzo accomodativo e di procurare sollievo alla stanchezza visiva grazie ad una leggera variazione di potere nella zona destinata alla visione prossimale. Su questo tipo di lenti possono essere applicati i trattamenti antiriflesso, indurente, fotocromatiche e colorate.

 

LENTI DEGRESSIVE sono lenti ideali all’inizio della presbiopia, vengono usate in soggetti che lavorano molto alla distanza prossimale (computer, scrivania, ufficio) poiché per l’ampiezza delle zone di visione da vicino e intermedio permettono una migliore postura del capo. Le lenti possono essere trattate con i trattamenti antiriflesso, antigraffio e schermante luce blu. Ottica Metro’ dà la possibilità ai presbiti attraverso una prova dimostrativa di poter sperimentare i vantaggi derivanti dall’uso di queste lenti.

LENTI PROGRESSIVE sono lenti che racchiudono in un’unica lente la correzione per lontano, intermedio e vicino, si puo’ vedere a tutte le distanze. Con il passare degli anni la visione è soggetta a modifiche: l’occhio perde la sua facoltà di adattarsi alle varie distanze, costringendoci a cambiare continuamente gli occhiali al fine di ottenere una nitidezza delle immagini sia da lontano che da vicino. Le lenti progressive sono divise per zone: la zona per lontano viene sfruttata solo la parte alta della lente per una visione nitida di oggetti da lontano (paesaggio,guida), la zona intermedia serve per vedere a distanze piu’ ridotte da 50 cm circa a 2 metri (oggetti posti sul tavolo…), zona per vicino dedicata alla lettura ed ai lavori a breve distanza (lettura libro, giornale…) le zone laterali sono zone non adatte alla visione . Le lenti progressive di nuova tecnologia vengono oggi costruite con varie geometrie personalizzandole al portatore dando così migliore visione, minor tempo di adattamento, le lenti possono essere trattate con trattamento antiriflesso, indurente, protezione luce blu, fotocromatiche e colorate, ci sono in tutti i materiali dal vetro, titanio organico in tutti gli indici di rifrazione.